acne

ACNE NON COMBATTERLA, COMPRENDILA: FIORI DI BACH PER SCOPRIRE LA NOSTRA INTIMA NATURA

Condividi

L’acne è un’infiammazione delle ghiandole sebacee e dei follicoli piliferi, può originare da diversi fattori: influenza endocrina come gli squilibri ormonali, disagi di natura psicologica-emozionale, forti stress e un’alimentazione pro-infiammatoria.

Perchè in alcuni soggetti è più evidente?

Perchè ad alcune persone si manifesta solo nel periodo della pubertà ed in altre dura anche in età adulta?

L’ acne sfoga, in un certo senso, l’energia trattenuta dentro se stessi generando un conflitto che non rimane solo interiore ma viene spostato anche sulla pelle.

In Naturopatia la pelle è un emuntore importante di eliminazione!

Per quanto a volte si voglia mascherare e nascondere trattenendo disagi, paure, emozioni forti o disagi sessuali che destabilizzano, la natura umana è così perfetta che ci mette nelle condizioni di farci vedere che il problema c’è, come nel caso di acne brutte e fastidiose che ci irritano.

Nell’approccio integrato il corpo è importante tanto quanto la mente e l’anima. Se si vive una sofferenza non si può escludere di indagare quella parte diiceberg che non vogliamo giunga alla nostra coscienza e che è molto più grande rispetto a ciò che è visibile.

Per questo motivo la mia ricerca nel trovare risposte alle domande fatte in precedenza non può sottovalutare alcuni elementi oltre all’importanza dell’aspetto ormonale e alimentare, ossia la disistima e l’insicurezza peculiarità di persone molto sensibili angosciante interiormente

rifiuto di sé tanto da rendersi sgradevoli e non essere apprezzati dalle persone.

  • Primo passo da compiere è “sentire”, accogliere e non reprimere le proprie fragilità, la rabbia, il dolore, gli impulsi sessuali di cui spesso ci si vergogna o che danno disagio in età adolescenziale e non solo. Bisogna cercare di scoprirsi senza paura.

“Chi ha timore di essere se stesso spesso crea un’immagine ideale di sè (il me perfetto), oppure si limita nelle relazioni amicali, di coppia, sociali in genere, sente l’imperfezione e soffre. Più una persona rifiuta parti di sé più forte sarà lo stato di disagio che si trova a vivere. Più avrà un sistema nervoso alterato maggiori saranno i suoi disequilibri”. EZ

  • Secondo passo è utile ricorre a rimedi naturali fitoterapici per riequilibrare l’organismo, un’alimentazione antinfiammatoria, l’associazione della floriterapia e di tecniche corporee di rilassamento per le disarmonie emozionali.

Le cure vanno sempre personalizzate e i rimedi scelti ad hoc per ciascuna persona.


Condividi

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *