lavanda-fitoterapia

Lavanda benefici e profumi

Condividi

Un mese di profumi fuori dal mio studio.

Spiccano sinuosi i ramoscelli di lavanda dai fiori fitti fitti e di un viola pastello davvero molto bello. Ne ho raccolti un po’ per creare sacchetti profumati da tenere in casa anche nei cassetti.

La lavanda una pianta che adoro per gli innumerevoli utilizzi per uso esterno ma soprattutto per le sue capacità terapeutiche per uso interno: sedative, disinfettanti, antispastiche, antinfiammatorie, calmanti, antimicotiche e tante altre.

Ne ho sempre una boccetta come OLIO ESSENZIALE per metterne due gocce nel diffusore di casa ma anche del lavoro, non solo per il suo gradevole profumo ma per aver verificato l’effetto rilassante di chi entra nella stanza magari un po’ agitato o nervoso.

Spesso l’olio essenziale lo miscelo in poca acqua e ne creo una soluzione che tutte le mattine e le sere spruzzo nell’aria delle camere da letto lasciandola cadere come pioggia leggera un po’ sui cuscini.

Devo dire che morfeo arriva con dolcezza … se sei sopraffatto da irrequietezza prova vedrai che effetto ha sul prendere sonno serenamente e su tutto il riposo notturno.

Infusi e tisane, olio essenziale in qualunque forma fitoterapica lei è pronta ad aiutare il nostro organismo: per infiammazioni di vario tipo allo stomaco, ai bronchi, alla pelle come le acne, le punture d’insetti e in caso di alterazioni del sistema nervoso come stress e nervosismo.


Condividi

Comments are closed.