maternità-floriterapia

Conoscere, accogliere e migliorare gli stati emozionali: conoscenze floriterapiche in Ostetricia

Condividi

L’autunno scorso ho tenuto un corso, primo nel suo genere in Abruzzo, in quanto corso integrato con la medicina non convenzionale, che riconosceva crediti ECM per le Ostetriche dell’Ordine dell’Aquila.

Un incontro importante dove la floriterapia ha avuto un peso significativo come ulteriore strumento per le Ostetriche nella gestione dell’emotività della donna in gravidanza.

L’Ostetrica è un punto di riferimento, a mio avviso, fondamentale come figura sanitaria nella gravidanza. Un ruolo centrale di sostegno fisico ed emotivo oltre che di accompagnamento della donna in un momento così intimo e delicato quale il parto, post parto e allattamento.


LEGGI ANCHE: Conosciamo la floriterapia e il suo campo d’azione


Perché conoscere la floriterapia come strumento in ostetricia?

Perchè la floriterapia è dolce vibrazione non invasiva priva di effetti collaterali , in grado di sostenere i disagi pisico-emotivi della donna in una fase unica come quella della gravidanza: dall’endogestazione all’esogestazione.

Questo consente alla figura dell’Ostetrica di rappresentare un ausilio per la donna, non solo sotto l’aspetto meramente fisico medico specialistico, ma anche sotto quello complementare emozionale dandole un vero supporto totalizzante nel rispetto della natura della gestante.

Sia nella gravidanza, durante il travaglio e il parto, sia nel post parto e nell’esogestazione diviene importantissimo da parte dell’Ostetrica saper accogliere un qualunque disagio o disarmonia nel momento che si palesi nella donna.

L’Ostetrica ha quindi il compito, che è specifico della sua professionalità, di saper ascoltare e accompagnare la donna nel riconoscimento delle proprie emozioni, di avere gli strumenti e le conoscenze adeguate per sostenere sia la stessa che la coppia di genitori.

Il neonato stesso trarrà un naturale vantaggio e un confortevole inizio nella sua venuta al mondo.

La dolcezza delle “vibrazioni” energetiche del fiore di Bach risuonano con gli stati emozionali in disequilibrio della donna in gravidanza consentendole di rievocare un’armonia insita nella perfezione della natura.

Care Ostetriche o mamma in dolce attesa se desiderate saperne di più non esitate a contattarmi.

La floriterapia va assolutamente personalizzata, alcuni fiori lavorano sulle paure, sull’incertezza, sul disagio del corpo che cambia, sul trauma fisico e psichico. Ognuno vive la propria realtà.


LEGGI ANCHE: Fiori di Bach in Gravidanza


 


Condividi

Comments are closed.