floriterapia-post

Conosciamo la floriterapia e il suo campo d’azione

Condividi

Cos’è e come agisce la floriterapia di E. Bach?

E’ una terapia “vibrazionale”: questo significa che il rimedio floreale è portatore di una specifica frequenza o vibrazione energetica, per cui agisce a livello “sottile” superiore a quello fisico portando comunque benefici anche a livello fisico.

Qual è il principio su cui si fonda?

Il principio di fondo è che la malattia è la manifestazione di un disagio più profondo per questo il beneficio dell’anima si rispecchia anche sul corpo: sto bene dentro di me di conseguenza anche fuori. Quando c’è un disequilibrio l’organismo è come uno strumento scordato e i fiori sono capaci di rappresentare il diapason, quella nota perfetta, capace di agganciare lo stato d’animo negativo e di riportarlo ad uno stato di equilibrio.

A chi è adatta?

La floriterapia lavora sulla sintonia tra l’essenza del fiore e gli stati emotivi di chiunque a qualunque età.

Nella soluzione floriterapica c’è principio attivo?

No. Il metodo vibrazionale non include il concetto di estrazione del principio attivo ma unicamente acqua “informatizzata” dell’essenza floreale.

Vale il concetto memoria dell’acqua .

Luc Montagneir, premio Nobel per la Medicina, ci spiega come l’acqua memorizza informazioni e come sarà fondamentale per lo sviluppo di nuove cure.


Vuoi saperne di più?

Parliamone insieme, prenota la tua consulenza adesso!


Condividi

Comments are closed.